Fiscozen: recensione del miglior servizio per la gestione della partita IVA

Gestire la propria partita IVA non è facile. Tra fatture e note spesa da consegnare, adempimenti fiscali e dichiarazioni dei redditi, è facile perdersi. E, nel mondo digitalizzato e in continuo movimento di oggi, è impensabile doversi recare continuamente dal commercialista a consegnare e firmare documenti.

Per questo è nata la figura del commercialista online, in cui email, conference call e cloud hanno semplificato la vita dei commercialisti.

Certo, a parte per quanto riguarda le fatture da preparare, gli adempimenti da ricordare, le tasse da calcolare, le urgenze da affrontare nella speranza che il commercialista sia reperibile, e i costi spesso proibitivi degli studi.

Nella recensione di oggi vogliamo presentarti Fiscozen: la migliore piattaforma online per la gestione della partita IVA.

Fiscozen: cos’è

Fiscozen è un’alternativa semplice e poco costosa al commercialista.

Si tratta di servizio online che ti permette di gestire la tua partita IVA a tutto tondo da PC, smartphone o tablet.

Con Fiscozen puoi avere tutte le comodità di un servizio di commercialista online, ma aggiornate e accessibili 24/7 sulla piattaforma semplice e intuitiva. In più, hai a disposizione il supporto di alto livello offerto dal team di esperti fiscali di Fiscozen, sempre a disposizione in chat.

Cosa puoi fare con Fiscozen

Fiscozen ti permette di gestire in un’unica piattaforma tutta la parte fiscale e burocratica della tua attività professionale, come:

  • creare e registrare fatture, note di credito e note spesa;
  • avere un calendario delle scadenze e dei pagamenti;
  • scaricare documenti importanti come MAV e F24;
  • avere previsioni sempre aggiornate sulle tasse da pagare;
  • gestire le anagrafiche di clienti e fornitori;
  • scaricare la tua dichiarazione dei redditi;
  • avere degli insights completi e sempre aggiornati sulla tua attività;
  • usufruire dell’assistenza.

Per offrirti questo servizio, Fiscozen collabora con un team di esperti fiscali e di commercialisti professionisti registrati presso Albo dei Commercialisti.

A chi serve Fiscozen

liberi professionisti con partita iva

Fiscozen è adatto sia ai professionisti con una partita IVA già avviata che a chi ha intenzione di aprire partita IVA.

Questo servizio fa per te se sei:

  • un professionista iscritto a un Albo (infermiere, ingegnere, avvocato, architetto, psicologo, medico, giornalista…);
  • un professionista senza cassa, cioè che svolge un’attività professionale non regolata da un Albo Professionale (fotografo, copywriter, social media manager, consulente, content creator…);
  • un commerciante, anche online;
  • un artigiano (parrucchiere, idraulico, marmista, muratore, sarta…);
  • un nomade digitale che si sposta di frequente lavorando via computer.

Aprire una partita IVA: come funziona

Se hai intenzione di avviare la tua attività, dovrai innanzitutto capire come aprire la tua partita IVA.

È possibile aprire partita IVA come:

  • ditta individuale, se la tua attività abituale e non sporadica e consiste nella produzione e nello scambio di beni o servizi. Ad esempio, se sei un commerciante o un artigiano puoi aprire partita IVA come ditta individuale e sei tenuto a iscriverti nel Registo delle Libere Imprese;
  • libero professionista, se realizzi beni o servizi dietro pagamento di un corrispettivo. È il tuo caso se sei un freelance, un professionista iscritto a un Albo Professionale, o uno senza cassa.

In ogni caso, puoi aprire partita IVA con uno dei tre regimi possibili in Italia: esaminiamoli nel dettaglio.

Partita IVA con Regime Forfettario

partita iva con regime forfettario

Il regime forfettario è un regime fiscale agevolato, rivolto ai lavoratori autonomi e ai professionisti che non superano i 65.000 euro di ricavato annuo (fonte: Agenzia delle Entrate).

Con questo regime non sei tenuto a pagare l’IVA su ogni fattura: andrai semplicemente a versare un’unica imposta sostitutiva con aliquota fissa al 15% applicata sul reddito imponibileimposta che scende al 5% per i primi 5 anni di attività se hai i requisiti di una start-up.

Il reddito imponibile consiste nel tuo fatturato annuo complessivo meno una percentuale corrispondente alle spese sostenute, calcolata in base al Codice ATECO, che stabilisce il tuo settore di appartenenza.

Ad esempio, per i commercianti la percentuale di detrazione corrisponde al 60% e quindi l’aliquota è da pagare solo sul 40% del fatturato complessivo; per i liberi professionisti la percentuale è del 23%, e quindi l’aliquota è da calcolare sull’87% del ricavo; e così via.

In aggiunta, sarai tenuto a pagare i contributi previdenziali INPS, corrispondenti al 25,27% del tuo imponibile.

In più, con il regime forfettario, hai anche altri vantaggi:

  • la semplificazione della contabilità: non sarai obbligato a utilizzare la fattura elettronica, a registrare le fatture (dovrai solo numerarle e conservarle) o a tenere i registri contabili;
  • operando in franchigia IVA potrai proporre i tuoi servizi a un prezzo più competitivo:
  • sarai esonerato da molti adempimenti fiscali e burocratici, come gli studi di settore e lo spesometro.

Partita IVA con Regime Semplificato

Se non hai i requisiti per accedere al regime forfettario, il regime che fa per te è quello semplificato, a cui puoi accedere se:

  • sei un libero professionista;
  • sei una ditta individuale con ricavi inferiori ai 400.000€ annui per la prestazione di servizi e inferiori ai 700.000€ annui in caso di altre attività.

In questo caso avrai l’obbligo di compilare:

  • i Registri IVA, in cui andrai a registrare tutte le fatture;
  • il Registro Incasso e Pagamenti.

Sei tenuto al pagamento periodico dell’IVA e al pagamento delle tasse relative a IRAP e IRPEF.

Partita IVA con Regime Ordinario

Il regime ordinario è un regime senza agevolazioni contabili o fiscali che diventa obbligatorio per le ditte individuali al superamento dei 400.000€ annui di ricavi e prevede l’adempimento di tutti gli obblighi previsti dalla legge, come la compilazione del Libro Giornale, del Registro Iva, del Registro dei beni strumentali ammortizzabili.

Come aprire la partita IVA

Per aprire la tua partita IVA dovrai presentare all’Agenzia delle Entrate il modello AA9/12, con cui comunicherai di aver intrapreso un’attività come lavoratore autonomo: puoi farlo personalmente, online o via raccomandata.

Dovrai comunicare il Codice ATECO, con cui viene identificato il tipo di attività che svolgi (ad esempio parrucchiere, giornalista, marmista) e il tipo di regime che intendi utilizzare.

Dovrai poi aprire la tua posizione previdenziale all’INPS per il pagamento dei contributi.

In caso di ditta individuale, dovrai anche iscriverti al Registro delle Imprese inviando loro lo stesso modulo AA9/12 che hai compilato per l’Agenzia delle Entrate.

Aprire una partita IVA con Fiscozen

Aprire una partita IVA da solo è un’operazione che può rivelarsi complicata: destreggiarsi tra moduli e tra le centinaia di codici ATECO è complicato, e un piccolo errore potrebbe pregiudicare il successo (e la legalità!) del tuo lavoro.

Fiscozen ti aiuta in questo: il servizio online aprirà per te qualunque tipo di partita IVA grazie a uno staff specializzato che si occuperà di compilare e presentare tutta la documentazione necessaria.

Scegliendo il piano Forfettario o quello Semplificato di Fiscozen, l’apertura della partita IVA per i liberi professionisti è inclusa (compresi gli eventuali servizi di iscrizione alla Gestione Separata INPS o il supporto per l’iscrizione alla tua cassa di previdenza): Fiscozen la aprirà per te in 24 ore!

L’apertura di una Ditta Individuale invece costa 200€+IVA: un prezzo che comprende davvero tutto (bolli e costi di iscrizione alla Camera di Commercio, INAIL, INPS inclusi) e che è circa la metà di quello che ti chiederebbe un commercialista in carne ed ossa.

Funzionalità di Fiscozen

Se hai già una partita IVA, e comunque dopo averla aperta, puoi utilizzare Fiscozen per gestire tutti gli aspetti relativi ad essa, come puoi vedere nel video.

Analizziamo nel dettaglio tutte le funzionalità della piattaforma.

Dashboard

Una volta effettuato l’accesso a Fiscozen, vedrai la tua Dashboard: una pagina in cui vengono riassunte tutte le informazioni principali della tua attività:

  • un elenco delle fatture da incassare;
  • un grafico con cui, a colpo d’occhio, potrai controllare l’andamento della tua attività;
  • l’ammontare delle tasse annuali e la previsione delle tasse per l’anno successivo in base al tuo reddito attuale;
  • l’ammontare delle fatture da incassare;
  • il limite dei ricavi oltre il quale dovrai cambiare regime di partita IVA;
  • l’elenco delle prossime scadenze degli adempimenti.

Anagrafica clienti e fornitori

Una funzione interessante è quella dell’anagrafica di clienti e fornitori, in cui puoi inserire tutti i dettagli relativi ai tuoi clienti e ai tuoi fornitori per semplificare la compilazione delle fatture e delle spese.

Puoi accedere alle anagrafiche:

  • aprendo il menu “Fatture” e cliccando su “Gestione Clienti”;
  • aprendo il menu “Spese” e cliccando su “Gestione Fornitori”.

Nell’anagrafica dei singoli clienti vedrai anche il fatturato totale generato da ognuno e la sua incidenza percentuale sul tuo fatturato totale, così come nell’anagrafica dei fornitori potrai scoprire le spese totali generate da ognuno di essi e la loro incidenza percentuale sulla spesa totale della tua attività.

Fatturazione

La fatturazione con Fiscozen è davvero semplice. Dal menu “Fatture” puoi:

  • creare una nuova fattura;
  • creare un’autofattura, necessaria per pagare l’IVA solo in caso tu abbia sostenuto spese con la tua partita IVA all’estero;
  • creare una nota di credito per rimborsare una fattura già incassata o stornare una fattura ancora da pagare.

Fiscozen ti assiste passo passo anche nella creazione delle fatture:

  • puoi scegliere il cliente direttamente dall’anagrafica o aggiungerne uno nuovo;
  • la fattura verrà numerata automaticamente;
  • le note relative al regime forfettario verranno aggiunte automaticamente;
  • puoi inserire le informazioni relative al pagamento e alla scadenza nelle note;
  • in base alle informazioni relative al totale della fattura, Fiscozen gestirà le eventuali voci aggiuntive come quelle relative alla Gestione Separata INPS e all’addebito dell’eventuale marca da bollo;
  • puoi inserire la data di incasso della fattura.

Una volta creata la tua fattura, puoi scaricarla in PDF e stamparla.

Spese

Mentre con il regime forfettario non è prevista la detrazione delle spese, se hai partita IVA con regime semplificato o ordinario puoi registrare le spese da scaricare direttamente su Fiscozen.

Nel menu “Spese” puoi aggiungere una nuova spesa selezionando il fornitore e la data, impostando l’ammontare della spesa e caricando una fattura o una ricevuta. La spesa verrà automaticamente aggiunta a quelle da scaricare, che verranno poi inserite nella dichiarazione dei redditi che Fiscozen compilerà per te a fine anno.

Adempimenti

Nella sezione “Adempimenti” avrai una panoramica completa degli adempimenti fiscali: F24, MAV, e dichiarazioni IVA e/o IMU.

Fiscozen ti segnalerà le tasse pagate e quelle ancora da pagare, le prossime scadenze e le previsioni di tassazione per l’anno successivo.

Da questa sezione puoi scaricare i documenti necessari, ad esempio l’F24, e caricare le ricevute delle tasse già pagate. Una volta caricata la ricevuta, il saldo verrà segnalato come pagato.

Il team di specialisti Fiscozen si occuperà di calcolare tasse e contributi previdenziali e di compilare la dichiarazione dei redditi che ti verranno mostrati nella piattaforma in base al tuo regime e ai tuoi redditi.

Documenti

Nella sezione “Documenti”, Fiscozen raccoglierà in cloud tutti i documenti relativi alla tua attività:

  • fatture,
  • note spesa,
  • ricevute,
  • rimborsi,
  • F24,
  • dichiarazioni dei redditi.

I documenti verranno divisi per categorie, e potrai scaricarli in qualsiasi momento con un semplice click.

Account

Accedendo al tuo Account puoi avere una panoramica completa della tua attività: il tuo logo, i dati di partita IVA, regime fiscale e pensione, il totale attuale dei ricavi, i tuoi metodi di pagamento preferiti e il tipo di piano Fiscozen di cui stai usufruendo.

Assistenza

Puoi contattare l’assistenza degli esperti fiscali di Fiscozen in qualsiasi momento. Ti basta telefonare o cliccare sulla chat che vedi in basso a destra in qualunque momento e su ogni pagina di Fiscozen per chattare in tempo reale con il tuo consulente dedicato che risponderà alle tue domande.

In più, in caso di accertamento, i commercialisti partner ti accompagneranno nel processo risolutivo ovunque tu ti trovi.

Fiscozen: i piani disponibili

sicurezza di fiscozen

Fiscozen dispone di tre piani di abbonamento.

Piano Base

Il Piano Base è gratuito e te lo consigliamo se hai una partita IVA già avviata e hai bisogno di funzioni base.

Il piano infatti prevede:

  • le fatture illimitate;
  • la gestione delle spese.

Piano Forfettario

Il Piano Forfettario è perfetto per gestire il regime forfettario.

Scegliendolo usufruirai di tutti i servizi fondamentali per gestire la tua attività in modo semplice e intuitivo:

  • l’eventuale apertura della tua partita IVA;
  • fatture illimitate;
  • gestione delle spese;
  • l’assistenza di un consulente fiscale dedicato;
  • l’invio dei modelli F24 annuali;
  • Intrastat;
  • comunicazione al Sistema Tessera Sanitaria;
  • fatture elettroniche illimitate;
  • l’invio della dichiarazione dei redditi per l’anno corrente.

Il tutto ti verrebbe a costare 299€ all’anno più IVA. Considera che un commercialista verrebbe a costarti almeno il doppio.

Piano Semplificato

Il Piano Semplificato di Fiscozen è adatto a te se hai (o hai intenzione di aprire) partita IVA con regime semplificato o ordinario, in quanto ti offre un servizio davvero di alto livello.

Oltre ai servizi previsti dal piano Forfettario, avrai anche Certificazione Unica, spesometro e dichiarazioni IVA annuali: in pratica tutto quello che ti serve per la tua attività, al prezzo competitivo di 799€ l’anno.

Le spese per Fiscozen sono 100% deducibili. Fiscozen emetterà fattura per il costo del servizio, e potrai aggiungerla alle tue spese annuali per scaricarla.

I piani Fiscozen a confronto

 Piano BasePiano ForfettarioPiano Semplificato
Fatturazione attiva illimitata
Gestione delle spese
Apertura Partita IVA professionisti
Consulente fiscale dedicato
Invio dei modelli F24 annuali
Intrastat
Comunicazione al Sistema Tessera Sanitaria
Fatture elettroniche illimitate
Invio dichiarazione dei redditi annuale
Dichiarazioni IVA annuali
Blacklist
Spesometro
Certificazione Unica
PrezzoGratis299€/anno + IVA799€/anno + IVA

Fiscozen: i servizi aggiuntivi

commercialista online

Fiscozen dispone anche di alcuni servizi acquistabili a parte:

  • apertura Ditta Individuale: come ti spiegavamo qualche paragrafo fa, questa operazione comprende tutti gli adempimenti necessari, inclusi i bolli e i costi di iscrizione alla Camera di Commercio, INAIL e INPS, e ti verrebbe a costare 200€+IVA;
  • dichiarazione dei redditi anno precedente, al costo di 150€+IVA;
  • ravvedimenti operosi, cioè il pagamento spontaneo delle imposte dovute e non completamente versate, a 8,20€+IVA;
  • calcolo IMU e TASI sugli immobili, a 8,20€+IVA.

Come entrare in Fiscozen

Per diventare uno dei professionisti che utilizzano Fiscozen, ti basta registrarti online inserendo i dati richiesti.

Per aprire la partita IVA o migrare dal vecchio commercialista, Fiscozen ti farà ricontattare da un consulente che ti assisterà passo passo.

I vantaggi di Fiscozen

Fiscozen ha numerosi vantaggi:

  • è un servizio completo: Fiscozen ti offre tutti i servizi essenziali per diventare il capo di te stesso racchiusi in un’unica piattaforma;
  • il prezzo è competitivo: Fiscozen verrebbe a costarti la metà di un tradizionale servizio di commercialista. E non è poco!
  • è semplice: il servizio è intuitivo e facile da utilizzare, quindi è adatto anche a chi ha poca familiarità con l’informatica;
  • è flessibile: i diversi piani si adattano a tutte le figure professionali e a tutti i redditi;
  • è accessibile: puoi accedere a tutti i dati e le informazioni di cui hai bisogno con un semplice click o con un tap sul tuo smartphone;
  •  ti permette di monitorare l’andamento della tua attività con un colpo d’occhio e di avere previsioni esatte dei contributi da versare;
  • è ideale se viaggi spesso per lavoro, se lavori da casa o in uno spazio di co-working o se ti sposti in base alle collaborazioni che stai portando avanti: il servizio è informatizzato al 100%, non hai uno studio fisico a cui fare riferimento dove devi recarti continuamente, quindi sei libero di spostarti in serenità.

Conclusioni: perché scegliere Fiscozen

Se la gestione di fiscalità e burocrazia ti fanno impazzire, se i costi del tuo commercialista sono proibitivi, o se la complessità degli adempimenti frena la tua voglia di diventare capo di te stesso, Fiscozen fa al caso tuo.

Con la sua piattaforma davvero intuitiva, completa e semplice da utilizzare, il servizio ti permetterà di gestire la tua attività a 360° in modo semplice e personalizzato in base alle tue esigenze, a un prezzo davvero competitivo.

La dichiarazione dei redditi, la possibilità di creare le tue fatture direttamente sulla piattaforma e l’assistenza rendono il servizio ancora più interessante e completo.

Un commento su “Fiscozen: recensione del miglior servizio per la gestione della partita IVA”

Lascia un commento